Viroplastic

Viroplastic

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Dr.ssa Michaela Marksová e il Ministro dell’Industria e del Commercio Dr. Jan Mládek in visita presso lo Stabilimento CDS - VIROPLASTIC CZ di Frýdek-Mistek

Lo scorso Martedì 23 Agosto 2016 il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Dr.ssa Michaela Marksová e il Ministro dell’Industria e del Commercio Dr. Jan Mládek hanno visitato il nostro Stabilimento CDS - VIROPLASTIC CZ nell’ambito della visita ufficiale nella città di Frýdek-Mistek. I ministri sono stati particolarmente interessati alle zone industriali presenti in città e dintorni. “I rappresentanti della città di Frýdek-Mistek hanno voluto mostrare ai ministri Marksová e Mládek degli esempi di aziende moderne ed efficienti nel distretto di Frýdek Mistek. Hanno scelto per questo la nostra azienda CDS - VIROPLASTIC CZ nella zona industriale di Lískovec e l’azienda Vyncke in quella di Chlebovice. I ministri hanno quindi visitato i nostri reparti produttivi e hanno assitito alla produzione dei tappi di plastica “…che in Agosto è a pieno regime” ha detto il Direttore di CDS - VIROPLASTIC CZ, Ing Karel Kadlubiec.

I due ministri hanno anche affrontato alcuni problemi locali, fra i quali quello di migliorare la qualifica tecnica dei giovani dopo l’istruzione superiore tecnica e quello di istituire un corso di studio apposito sulle tecniche di iniezione della plastica. “Attualmente  dobbiamo formare noi stessi il nostro personale addetto alle macchine – ha sottolineato l’Ing Karel Kadlubiec – con il conseguente problema di trattenere i giovani più promettenti sul territorio”

“La produzione dei tappi di plastica, rappresenta il core business di CDS - VIROPLASTIC CZ, e risente chiaramente di una forte stagionalità legata al consumo di acque minerali e bibite in bottiglie di plastica. Per sei mesi la nostra produzione va avanti per sette giorni la settimana, mentre per il resto dell’anno possiamo scendere a cinque giorni la settimana – ha proseguito l’ing Kadlubiec – Il 2014 e il 2015 sono stati anni da record, anche per le estati molto calde, tuttavia anche quest’anno riusciremo a tenere un livello di produzione simile, nonostante un’estate sensibilmente più fresca” ha concluso il Direttore Kadlubiec.